Facile Tv lancia “Votantonio”. E i precari mettono il proprio voto in vendita

Nuova trasmissione per la piattaforma digitale Sitcom. Sarà condotta da Giacomina Valenti, con l’obiettivo di capire le idee dei giovani alla base della loro scelta elettorale


Niente paura, non si tratta della trasmissione-flop, condotta da Fabio Canino e cancellata dai palinsesti di Raidue dopo una sola puntata. “Votantonio”, il nuovo format-contenitore lanciato da Facile Tv, emittente appartenente alla piattaforma digitale Sitcom, ne è solo un omonimo.
Il programma, lanciato a tre settimane dalle elezioni, ha l’obiettivo di raccogliere, attraverso interviste nelle maggiori città italiane, le impressioni, le paure, i bisogni e, soprattutto, le intenzioni di voto dei giovani. Andrà in onda, dal lunedì al venerdì, alle 23.30 e prevede interviste a ragazzi dai 18 ai 30 anni, ad opera di Giacomina Valenti (foto), che è anche conduttrice della trasmissione.
Già nelle passate settimane la Valenti ha iniziato a girare per le vie di Roma ad ascoltare le impressioni dei giovani, ad intervistarli in maniera dinamica, in situazioni legate al proprio territorio ed alla vita quotidiana, al fine di comprendere le idee alla base del progetto elettorale, l’orientamento verso i nodi insoluti del Paese e le differenze, esistenti o meno, tra i target di coloro che voteranno per un soggetto politico piuttosto che per un altro. Gli intervistati hanno mostrato e mostreranno cartelloni, slogan elettorali, lanciando messaggi che si aspettano i partiti ascoltino. Molti di questi messaggi sono già presenti su YouTube, per cui la redazione di “Votantonio” ha deciso di integrare l’esperienza televisiva con quella della rete, con un “do ut des” di video, immagini e informazioni. Uno di questi ragazzi, per protesta, ha esibito un cartellone con scritto “metto in vendita il mio voto”, a testimonianza della disillusione e della frustrazione che una buona fetta di giovani italiani nutrono nei confronti della politica e dei programmi dei partiti, come sempre sordi nei confronti delle reali necessità della gente e, in questo caso, dei giovani precari.
I primi ospiti sono Antonio Di Pietro da una parte e Italo Bocchino dall’altra, come ennesima dimostrazione del bipolarismo coatto imposto dai media in questa anomala campagna elettorale. Nelle puntate successive è stata annunciata la presenza di Chiara Moroni, Giovanna Melandri, Edmondo Cirielli, Pina Picierno e Renato Brunetta. (Giuseppe Colucci per NL)

Send Mail 2a1 - Facile Tv lancia “Votantonio”. E i precari mettono il proprio voto in vendita

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL