Home Editoria Libri. Nuovo codice della famiglia

Libri. Nuovo codice della famiglia

SHARE
Nuovo codice della famiglia edito da Giuffré

L’ultima edizione del codice della famiglia, edito da Giuffrè, in versione più ampia rispetto alle precedenti, tratta la disciplina riformata del diritto di famiglia, richiamando i più recenti interventi legislativi nel settore: la L. 11/01/2018 n. 4, sul trattamento a favore degli orfani per crimini domestici, il D. Lgs. 1/03/2018 n. 21 sul principio di delega della riserva di codice nella materia penale; la L. 22/12/2017 n. 219 sul consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento (c.d. DAT); la L. 22/12/2017 n. 220 sulla protezione internazionale e, ancora, gli ultimi aggiornamenti in materia di femminicidio e biotestamento.
Tra gli altri temi rilevanti, il codice dedica, inoltre, una parte alla normativa sulla famiglia ed immigrazione, a partire dal T.U. sull’immigrazione fino alla la L. 7/04/2017 n. 47 in materia di protezione dei minori stranieri non accompagnati.

Un’ulteriore parte disciplina, invece, lo status e il trattamento delle persone disabili, riportando i testi normativi più rilevanti emanati di recente per regolamentare un sistema di assistenza e d’integrazione sociale a favore delle persone portatrici di handicap.
A completamento dell’opera, vengono infine richiamati i decreti attuativi della L. 20 maggio 2016 n. 76, relativa alle unioni civili tra persone dello stesso e disciplina delle convivenze.

La nuova edizione del codice non si discosta dalla struttura tradizionale, mantenendo la ripartizione per argomenti di tutta la materia del diritto di famiglia, al fine di offrire un valido contributo per gli studenti e i professionisti che si occupano quotidianamente di questa branca del diritto. Nel codice trovano posto, aggiornate alle ultime novità, le disposizioni fondamentali della Costituzione, quelle dei codici civile e penale e di procedura, le leggi complementari, le direttive, i regolamenti europei e le convenzioni internazionali (nello specifico, la Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali e la Convenzione sui diritti del fanciullo).
A chiusura del volume, Michele Sesta, professore ordinario di diritto privato presso l’Università di Bologna, ha curato la stesura di un dettagliato apparato di schemi e tabelle, atte ad illustrare in maniera chiara, precisa e sintetica l’intera materia del diritto di famiglia, nonché tutte le sue novità.
Il codice, disponibile anche online, è acquistabile presso le maggiori librerie al prezzo di 19,00 euro. (G.S. per NL)