Home Radio e TV Radio. RDS e Radiomediaset a colpi di iniziative per rafforzare i rispettivi...

Radio. RDS e Radiomediaset a colpi di iniziative per rafforzare i rispettivi brand. A confermare che il futuro si giocherà su tale terreno (insieme a quello dei contenuti)

SHARE

RDS 100% Grandi Successi si conferma Top Employers anche nel 2018. Come già nel 2017, infatti, l’emittente di Eduardo Montefusco, che quest’anno compie 40 anni e conta poco meno di 300 dipendenti, rientra nella stretta cerchia delle aziende riconosciute eccellenti, non solo per l’ambiente di lavoro, ma anche per il percorso di formazione, la crescita professionale, personale e umana dei dipendenti”.
Così un comunicato inviatoci dall’emittente, che spiega che “Tra i parametri analizzati per certificare le aziende Top Employers ci sono l’ambiente stimolante e costruttivo, gli investimenti in formazione e sviluppo, la pianificazione delle carriere, la valorizzazione del merito, politiche retributive personalizzate e una cultura aziendale all’avanguardia.

La certificazione in seguito a una lunga e approfondita analisi supportata da elementi oggettivi e dati di documentazione che prende in esame oltre 600 Best Practice e politiche in 9 aree HR”.“Nel corso degli anni RDS 100% Grandi Successi – continua la nota – ha lavorato per costruirsi un’identità sempre più riconoscibile sul mercato come Entertainment Company, rivoluzionando l’idea classica di radio fino a diventare un “media” all’avanguardia, la cui fruizione attraversa ormai format cross-mediali – social, web, radio, eventi sul territorio – che godono dell’attenzione di una concessionaria esclusiva per il gruppo (RDS Advertising)”. 

“Onboarding è un’altra delle parole chiave dietro il successo aziendale di RDS 100% Grandi Successi. I dipendenti neo-assunti trovano a loro disposizione una piattaforma costruita ad hoc – dall’interfaccia semplice ed intuitiva – in cui vengono raccolte tutte le informazioni utili per un primo giorno “senza stress”. Il sistema è attivato prima dell’ingresso ufficiale in azienda e mantenuto durante l’anno, periodo in cui si svolgono verifiche programmate e condivise per valutare le performance dei lavoratori nell’ottica della crescita personale e professionale”.

“L’attenzione per i propri dipendenti passa anche attraverso una politica di welfare innovativo che garantisce, tra le altre cose, un servizio di prevenzione sanitario gratuito. Questo va da inserirsi in un sistema di rewarding che RDS 100% Grandi Successi continua ad implementare e che mira a premiare i successi e gli obiettivi raggiunti dai propri dipendenti, andando incontro alle loro specifiche necessità ed interessi” che passa anche dalla ridefinizione dell’ambiente di lavoro, “non più confinato alle consuete scrivanie, ma che si estende al verde di un parco protetto, percorribile anche in bicicletta, e che si avvale di una palestra e di un’area zen-creativa, dove idee e progetti possono nascere, essere condivisi e prendere il volo fino a realizzarsi“.radiomediaset - Radio. RDS e Radiomediaset a colpi di iniziative per rafforzare i rispettivi brand. A confermare che il futuro si giocherà su tale terreno (insieme a quello dei contenuti)Se RDS punta a rafforzare il brand valorizzando a fini comunicativi il rapporto coi suoi dipendenti, Radiomediaset lo fa siglando un accordo di sponsorizzazione triennale col Fabrique di Milano, il “tempio della musica”.
“RadioMediaset ha siglato un accordo di sponsorizzazione esclusivo con Fabrique in base al quale da gennaio 2018, per 3 anni, i marchi di Radio 105, Virgin Radio e R101 – insieme oppure individualmente -saranno presenti all’interno e all’esterno della venue e sui materiali di comunicazione e la visibilità sarà reciproca on-line e sui social network di Fabrique e delle emittenti”, illustra il gruppo in una nota ricevuta oggi da questo periodico.Fabrique - Radio. RDS e Radiomediaset a colpi di iniziative per rafforzare i rispettivi brand. A confermare che il futuro si giocherà su tale terreno (insieme a quello dei contenuti)Afferma Paolo Salvaderi, AD di RadioMediaset: “Questo accordo si inscrive in un processo di sviluppo delle nostre attività legate agli artisti e ai concerti che supportiamo e che produciamo. Dopo l’accordo di sponsorizzazione dell’Unipol Arena di Bologna che ha preso il via con il Capodanno in diretta su Canale 5, proseguiamo nel progetto di attestarci come promotori attivi di eventi e presidiare con i marchi delle nostre emittenti le location dove si fa musica dal vivo. Stiamo valutando diverse soluzioni in differenti città, ma a Milano non c’era dubbio: il Fabrique è il posto dove la musica si fabbrica. E’ con vero piacere che abbiamo firmato questo sodalizio con Daniele Orlando, imprenditore illuminato e profondo conoscitore del mondo della musica live”.

Daniele Orlando, fondatore e direttore artistico del Fabrique e del Milano Summer Festival all’Ippodromo SNAI Milano, commenta con grande soddisfazione l’accordo stretto con RadioMediaset: “Credo da sempre nella diversificazione della proposta per creare un brand competitivo. L’accordo con RadioMediaset porta al Fabrique tre emittenti di successo che si distinguono singolarmente per la forte personalità e insieme per la diversificazione musicale, quindi perfettamente in linea con la nostra filosofia. Condivido con Paolo Salvaderi una grande passione per la musica e l’entusiasmo per il lavoro, perciò sono felice di intraprendere questo nuovo percorso con lui: sono sicuro che si apriranno nuovi scenari interessanti per tutti”. (E.G. per NL)