Radio, Tv, Editoria. Grande successo per i fondi stanziati dal Centro Europeo del Giornalismo (EJC): 1857 domande. Risultati entro 11/05 e 01/06

EJC

Nei giorni scorsi l’European Journalism Centre (EJC), in collaborazione con Facebook, ha stanziato un fondo di 3 milioni di dollari per sostenere i media locali di piccole e medie dimensioni, nonché i giornalisti freelancer, durante la crisi causata dal Covid-19.
Come reso noto dall’organizzazione, le domande presentate sono state 1857 e riceveranno la valutazione di 22 giudici.

Privilegio alle domande per il c.d. “Emergency Fund”

“Il centro aveva previsto tre diversi circuiti a cui era possibile aderire: un “Engagement Fund” (per una cifra pari a 5.000 euro), un “Emergency Fund” (con la possibilità di richiedere 10.000 o 25.000 euro) e, infine, il c.d. “Innovation Fund” (con la possibilità di richiedere 50.000 euro)“, spiega l’avv. Stefano Cionini di Consultmedia, la cui specifica task-force Covid-19 sta assistendo le imprese radio-tv-editoriali in tutte le opportunità disponibili quanto a misure di sostegno.
“I responsabili del progetto hanno fatto sapere che verrà dato privilegio alle domande inoltrate per il fondo di emergenza (988 le applications per questo contributo), lasciando per ultime quelle per il fondo di garanzia (622) e quelle per il fondo di innovazione (247)”, sottolinea il legale.

Tutti avranno risposta, valutazione in 3 step

Da quanto comunicato, entro l’11/05/2020 – in precedenza era prevista la data del 04/05/2020 – riceveranno risposta coloro che hanno aderito all’”Emergency Fund”, mentre tutte le altre domande saranno vagliate entro l’01/06/2020.
“Il percorso di valutazione avrà tre fasi: la valutazione della sussistenza dei criteri di ammissibilità, l’analisi di esperti qualificati e del team del centro europeo e, da ultimo, un accertamento dei dati riportati al fine di svolgere una valutazione di convenienza.
Però, non tutti riceveranno la comunicazione che si aspettano, dato che al momento la cifra stanziata non è sufficiente a coprire tutte le richieste presentate”, evidenzia l’avv. Cionini.

Altre ondate di finanziamento e possibilità di partecipare al bando Google

“Se non si dovesse risultare tra i vincitori, ci sarà comunque la possibilità di aderire alle ulteriori iniziative di finanziamento che saranno proposte dall’organizzazione. Infatti, l’EJC ha manifestato l’intenzione di impegnarsi concretamente per supportare gli operatori maggiormente colpiti dalla crisi. Come Consultmedia avviseremo tempestivamente gli assistiti di ogni nuova opportunità a riguardo“, conclude Cionini.
Infine in questi giorni, come già riportato da Newslinet, è possibile candidarsi ai fondi messi a disposizione da Google per sostenere l’informazione. (A.N per NL)

printfriendly pdf button - Radio, Tv, Editoria. Grande successo per i fondi stanziati dal Centro Europeo del Giornalismo (EJC): 1857 domande. Risultati entro 11/05 e 01/06