Radiovisione. RTL 102.5 e il progetto delle radio locali. Suraci: costretto da norma iniqua a licenziare 140 dipendenti. Una ferita aperta

delle radio locali

Suraci: essere stato costretto a licenziare 140 dipendenti delle nostre radio locali è una ferita ancora aperta e che mai si rimarginerà. Grazie a Vincenzo Vita.
Il nostro pubblico è quello italiano, non abbiamo ambizioni esterofile; grazie alla tecnologia, RTL 102.5 rimane sempre un punto di contatto tra il nostro paese e gli italiani che vivono all’estero.
RTL 102.5 Extra vuole essere un canale sempre aperto su quanto accade in studio, consapevoli che dietro le quinte possono nascere momenti di grande spettacolo.

Quinta puntata della serie di interviste esclusive di NL a Lorenzo Suraci

Quinto appuntamento della serie di interviste esclusive di NL con Lorenzo Suraci, fondatore e presidente di RTL 102.5. 
Dopo aver parlato di giovani Lorenzo Suraci affronta con noi un tema notoriamente per lui doloroso: le radio locali di RTL 102.5.
L’articolo di oggi toccherà anche il mercato radiofonico estero e una particolare radio digitale, RTL 102.5 Extra.
 

lorenzo suraci 2 1 scaled - Radiovisione. RTL 102.5 e il progetto delle radio locali. Suraci: costretto da norma iniqua a licenziare 140 dipendenti. Una ferita aperta
Un Very Normal Manager: Lorenzo Suraci

Le radio locali di RTL 102.5

All’inizio degli anni 2000 RTL 102.5 aveva creato radio locali brandizzate (di fatto un brand bouquet ante litteram) con l’obiettivo di presidiare un segmento scoperto, quello occupato ed esempio in Francia delle radio France Bleu.
In Lombardia l’emittente si chiamava RTL Milano; in Emilia RTL Bologna e così via. L’esperienza fu uccisa sul nascere da una norma contenuta nella L. 78/1999 che vietava di utilizzare a livello locale marchi già utilizzati a livello nazionale. Una previsione normativa immediatamente etichettata come anti-RTL e successivamente dichiarata illegittimoa dalla Corte Costituzionale. Al solito, però, quando il danno era fatto.

Questione di (Vincenzo) Vita e di morte (per le radio locali di RTL 102.5)

(Newslinet) – Ricordiamo molti anni fa le radio locali brandizzate RTL 102.5, stroncate da una strana legge ad (contra) personam. Mai venuta voglia di ritentare?
(Lorenzo Suraci) – Purtroppo no, perché essere stato costretto a licenziare 140 dipendenti è una ferita ancora aperta e che mai si rimarginerà e ciò grazie all’allora sottosegretario del Ministero delle Comunicazioni On. Vita.

art5 energy Monaco - Radiovisione. RTL 102.5 e il progetto delle radio locali. Suraci: costretto da norma iniqua a licenziare 140 dipendenti. Una ferita aperta
NRJ – studi di Monaco di Baviera

Il mercato estero

(NL) – Cambiamo discorso e parliamo di mercato estero. Gruppi francesi come NRJ si sono allargati al di fuori della nazione natale. Mai considerato un’analoga espansione?
(L.S.) – Il nostro pubblico è quello italiano, non abbiamo ambizioni esterofile. È ovvio che, grazie alla tecnologia, RTL 102.5 rimane sempre un punto di contatto tra il nostro paese e gli italiani che vivono all’estero o che si spostano per motivi di lavoro e di piacere. 

Italia, mercato di riferimento a livello internazionale

Il mercato radiofonico italiano è considerato all’estero come uno dei più sviluppati, basti pensare alla nostra radiovisione riconosciuta e invidiata a livello internazionale. Pertanto, essendo un settore molto evoluto e competitivo rispetto a quello analogo degli altri paesi esteri, non è da escludere che possano esserci in futuro soggetti stranieri pronti ad investire sul nostro territorio. 

Italiani all’estero

(NL) – In una prospettiva contraria: il numero di italiani che vivono all’estero è circa pari al numero di quelli che vivono in patria. RAI ha dichiarato a NL di puntare molto su quel target. E voi?
(L.S.) – Il nostro è consolidato da tempo. Da anni siamo un punto di riferimento per gli italiani che ci seguono dall’estero e spesso intervengono anche in diretta nel corso dei nostri programmi. E’ un modo per mantenere un contatto con il nostro Paese. Abbiamo iniziato nel 2000 con Hit Channel e proseguito poi con RTL 102.5 attraverso tutte le piattaforme che l’evoluzione tecnologica ci ha messo a disposizione.

 

art5 regia - Radiovisione. RTL 102.5 e il progetto delle radio locali. Suraci: costretto da norma iniqua a licenziare 140 dipendenti. Una ferita aperta
Regia RTL 102.5

RTL 102.5 Extra

(NL) – Nel digital space è presente un canale che mostra il “dietro le quinte” dell’ammiraglia: RTL 102.5 Extra… 
(L.S.) – RTL 102.5 Extra vuole essere esattamente questo. Un canale sempre aperto su quanto accade in studio, consapevoli che dietro le quinte possono nascere momenti di grande spettacolo. Oggi siamo abituati a avere uno sguardo a 360 gradi su qualsiasi cosa, i nuovi device e le nuove modalità di fruizione ci hanno fatto capire che possiamo rimanere connessi a tutto, in qualsiasi momento. Extra è la porta di accesso al backstage degli studi di RTL 102.5.

Grande spettacolo dietro le quinte

Extra consente di vivere qualche ora in compagnia dei nostri speaker, i Very Normal People per eccellenza. Ed è normale che, come per tutti noi, ci possano essere momenti di grande creatività e spettacolo alternati magari ad altri di concentrazione su dettagli di scaletta e produzione. Momenti di grande sintonia alternati ad altri (perché no?) magari segnati da qualche piccola incomprensione.

Siamo tutti Very Normal People

Come accade a tutti noi. Siamo persone normalissime, appunto. I primi Very Normal People siamo noi. E ci piace l’idea che i nostri ascoltatori possano riconoscersi in noi. (M.H.B. per NL)

 

printfriendly pdf button - Radiovisione. RTL 102.5 e il progetto delle radio locali. Suraci: costretto da norma iniqua a licenziare 140 dipendenti. Una ferita aperta