Home News Ticker Tv Tv. Fox Networks Group Italia, raccolta pubblicitaria in pareggio e nuove prime...

Tv. Fox Networks Group Italia, raccolta pubblicitaria in pareggio e nuove prime visioni in arrivo sui canali Fox e NatGeo

SHARE
NatGeo

I ricavi pubblicitari dei canali televisivi satellitari Fox, disponibili su Sky, fresca di cessione a Comcast, sono in pareggio rispetto al 2017.
Gli ascolti sono lineari: infatti, il tasso di crescita è del 2% annuo ed è in costante aumento anche il consumo di contenuti on demand (+30%). Proprio su quest’ultimo fronte, Sky, grazie all’ecosistema SkyQ, di cui abbiamo già parlato su queste pagine, si è adoperata per semplificare l’accesso ai molteplici contenuti.
Tornando a Fox, i canali presenti sulla piattaforma che spingono maggiormente in termini di ascolti sono cinque: Fox, Fox Crime, Fox Life, NatGeo e NatGeo Wild.

Questi ultimi due, interamente dedicati ai documentari, vedono tra i loro collaboratori star del calibro di Will Smith, Leonardo Di Caprio, Ron Howard, Antonio Banderas ed Elon Musk.
Il servizio NatGeo+, che arricchisce l’offerta on demand di Sky, propone più di 500 titoli in esclusiva dedicati a viaggi, animali e natura, contenuti destinati ad aumentare.
National Geographic, però, non è solo televisione, ma un vero e proprio brand che vanta anche un magazine – NatGeo – in Italia edito da GEDI, nonché guide e libri fotografici, come la rivista Traveler, incentrata sulle bellezze, la cultura e le tradizioni dei vari Paesi del mondo.
Nel panorama del brand c’è poi la NatGeo Society, la fondazione del gruppo che devolve ben il 27% dei propri profitti alla ricerca scientifica.

Sempre in tema di novità in arrivo, sui canali Fox, Fox Life e Fox Crime, stando a quanto dichiarato da Alessandro Militi, vice president marketing e sales di Fox Networks Group Italia, sono pronte ad essere trasmesse ben 30 nuove serie tv e 100 nuove stagioni delle fiction già esistenti.
Come sostiene Militi: “Dal 2010 ad oggi è più che raddoppiato il numero di serie nuove prodotte negli Usa ogni anno. Ora siamo vicini a quota 500 serie nuove all’anno. Tantissima roba per un pubblico che ha sempre meno tempo.” (P.G. per NL)