Tv. La7 ancora in rosso: il bilancio 2020 chiude a -6,48 milioni

bilancio 2020 1 - Tv. La7 ancora in rosso: il bilancio 2020 chiude a -6,48 milioni

L’effetto lockdown, che ha colpito tutte le emittenti durante l’ultimo anno, ha contribuito solo in parte al rosso nel bilancio 2020 di La7, la cui situazione era già tutt’altro che rosea. Ai problemi di carattere editoriale, si aggiunge anche una richiesta di riscarcimenti da parte di Blackstone ai danni di Urbano Cairo e RCS.

Effetto lockdown

Non è certo una novità che 2020 sia stato un anno che ha messo in difficoltà molti gruppi editoriali e operatori del settore radio e tv. A causa dei lockdown, infatti, la raccolta pubblicitaria ha subìto un importante flessione che ha fatto segnare numerose voci in rosso sui bilanci delle società del settore.

Il bilancio 2020 di La7

La situazione di La7 non è del tutto assimilabile a quella sopra esposta. Infatti, il bilancio 2020, caratterizzato da perdite, è solo l’ultimo – in ordine temporale – degli esercizi chiusi in rosso, che dal 2014 ad oggi hanno segnato complessivamente quasi 50 milioni di negativi.

Raccolta pubblicitaria

La raccolta pubblicitaria della rete di Urbano Cairo, gestita dalla Cairo Communication, ha segnato un risultato di 145,2 milioni di euro, contro i 148,5 del 2019. Una perdita dunque, che, visto il trend negativo degli ultimi anni di La7, non è totalmente imputabile al cosiddetto effetto lockdown.

bilancio 2020 - Tv. La7 ancora in rosso: il bilancio 2020 chiude a -6,48 milioni

Le altre voci sul bilancio

In calo anche il valore della produzione (105,3 milioni di euro contro i 107 del 2019) e l’ebit, che è passato da – 8,2 milioni del 2019 a -8,4. La perdita complessiva è, invece, di 6,48 milioni.

Le voci in verde sul bilancio 2020

Calano, invece, i costi per il personale, nonostante l’aumento di effettivi rispetto al 2019. Il risparmio rispetto all’esercizio precedente è stato di 1,1 milioni di euro. In positivo anche le entrate legate ai servizi di trasmissione tv di Cairo Network: 12,1 milioni di euro contro gli 11,9 del 2019.

Confronti

In un articolo pubblicato nelle scorse settimane, si era visto come Mediaset avesse attraversato il 2020 con alti e bassi. Confrontando il bilancio del Biscione con quello di La7 (reti extra italiane a parte), si nota come entrambi i gruppi abbiano sofferto un calo del fatturato. Ma, al contrario della rete di Cairo, il network di Pier Silvio Berlusconi ha tenuto alti gli utili sulla raccolta.

Risarcimenti

A questa situazione si aggiungono vicende giudiziarie simili, ma dai risvolti opposti. Mediaset, infatti, potrà presto beneficiare dei rimborsi in arrivo da Vivendi e Dailymotion (rispettivamente 1,7 e 26,3 milioni di euro), mentre a Urbano Cairo sono stati chiesti da Blackstone, 600 milioni di dollari di risarcimento. Il motivo riguarda le trattative e gli sviluppi della compravendita della sede di Via Solferino, tra RCS e la società americana.

bilancio 2020 - Tv. La7 ancora in rosso: il bilancio 2020 chiude a -6,48 milioni

Il quadro ad oggi

In attesa degli sviluppi della questione giudiziaria, il quadro della società resta tutto sommato positivo. Nonostante le perdite importanti, infatti, il patrimonio netto si attesta sui 72,7 milioni di euro (in calo rispetto ai 79,2 del 2019) e la posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2020 è di 54,2 milioni di euro. (A.M. per NL)

printfriendly pdf button - Tv. La7 ancora in rosso: il bilancio 2020 chiude a -6,48 milioni
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tv. La7 ancora in rosso: il bilancio 2020 chiude a -6,48 milioni

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL