Home News Ticker Tv Tv. Viacom insaziabile: Pluto TV acquisita per 340 mln di dollari in...

Tv. Viacom insaziabile: Pluto TV acquisita per 340 mln di dollari in contanti

Pluto TV

Viacom ha da poco acquisito il servizio di streaming video on demand Pluto TV per 340 milioni di dollari in contanti.
Questa acquisizione è in linea con la strategia avviata dal gruppo, volta ad incrementare maggiormente la produzione di programmi audiovisivi, i quali vengono rilasciati, dietro licenza, a piattaforme di streaming on demand, tra cui anche Netflix e Amazon Prime.
Bob Bakish, Ceo e Presidente di Viacom, ha definito questo ultimo acquisto un importante passo per il futuro del conglomerato di media statunitense, dato che i contenuti messi a disposizione da Pluto TV, insieme a quelli già presenti nel proprio catalogo, vanno ad ampliare in modo significativo l’offerta di film, serie tv e cartoni animati.

Anche quest’ultimo investimento, dunque, rientra nella massiccia campagna avviata lo scorso anno da Viacom: un business che ha aiutato il gruppo a crescere e a ricoprire una posizione di pregio, lontana anni luce da quella iniziale legata alla sola tv via cavo, per avvicinarsi sempre di più alla dimensione digitale.
Ripercorrendo brevemente le tappe principali dell’anno appena conclusosi, la società guidata da Bakish, già nel gennaio 2018, aveva acquisito VidCon, la più grande e famosa serie di conferenze che si tiene regolarmente in California e che viene  trasmessa in streaming, avente come protagonisti influencer e celebrità del mondo dei media digitali e tradizionali.

Successivamente, ad aprile, la compagnia aveva annunciato la costituzione della Viacom Digital Studios sotto la guida di Kelly Day, ex Amministratore delegato della AwesomenessTV, multi-platform Media Company acquisita a sua volta da Viacom per 25 milioni di dollari a luglio. Infine, ad ottobre, veniva nominato Brian Robbins (co-fondatore di AwesomenessTV) Presidente di Nickelodeon, andando così a consolidare il ponte virtuale tra media digitale e tradizionale.
Per Viacom, quindi, il 2018 è stato certamente un anno di ingenti investimenti, che hanno portato il gruppo a crescere e a migliorare la propria posizione tra i big del digitale. (V.R. per NL)