Home News Ticker Tv Radio 4.0. Cresce ascolto IP. Accessi a FM World novembre 2019: Radio...

Radio 4.0. Cresce ascolto IP. Accessi a FM World novembre 2019: Radio 24 spodesta DeeJay. Bene RAI. Premiata esordiente HQ 320 kbps

novembre 2019

La Radio su IP si ascolta più a lungo o è più frequente lo zapping rispetto ad altre piattaforme? E’ uno dei temi che affronteremo nei prossimi giorni elaborando i dati di ascolto del più importante aggregatore di flussi streaming radiofonici italiano, il noto FM World, che nel solo mese di novembre 2019 ha triplicato le sessioni di ascolto rispetto ad agosto.

Campione triplo rispetto all’indagine CATI

Il dato di novembre 2019 rappresenta oggi il triplo del campione del TER Tavolo Editori Radio, l’indagine ufficiale dell’ascolto radiofonico, anche se i valori non sono comparabili per evidenti ragioni metodologiche, statistiche e tecniche. Ciò nondimeno, la classifica degli ascolti attraverso FM World costituisce un importante indicatore delle tendenze in corso.
Per esempio, rispetto ad agosto (quando era al 7° posto), a novembre 2019 Radio 24, con una durata media di ascolto di ben 40 minuti, ha scalzato dal primo posto DeeJay, che scende al terzo dopo RDS (che quindi fa un upgrade).

Bene anche RAI

Come Radio 24, anche RAI Radio 1 (43′ di sessione media di ascolto) registra un sensibile balzo in avanti, posizionandosi al 4° posto dall’8° di agosto (in un certo senso confermando le tesi del direttore Roberto Sergio esposte su queste pagine), facendo arretrare Radio 105 (quasi 50 minuti di ascolto continuativo), che comunque “tiene” al 5°.
Cala invece RTL 102,5, che si posiziona sesta (era 2^).
Sostanzialmente stabile invece Radio Italia, che da 6^ diventa 7^, al contrario di Kiss Kiss, che scala dal 14° all’8° posto (ma solo con 32′ di ascolto medio).

Premiata la scelta dell’alta qualità audio

Fissa in posizione 9 m2o, che però distacca fortemente Discoradio, che crolla dal 10° posto al 23°, a ridosso della prima nativa digitale per ascolto, l’oldies 70-80 NBC Milano, che arretra di un posto rispetto ad agosto, ma che fa un esordio col botto al 37° posto con la versione HQ a 320k (70-80 Hits HQ), segno che la scelta di proporre anche soluzioni per audiofili su IP è premiante. In posizione da “stazione FM”, anche Lolliradio Hits, solida al 31° posto.70 80 Hits HQ con sito - Radio 4.0. Cresce ascolto IP. Accessi a FM World novembre 2019: Radio 24 spodesta DeeJay. Bene RAI. Premiata esordiente HQ 320 kbps

Sale RMC

Al 10° posto si colloca RMC (in salita dal 15°, con 42 minuti di durata di ascolto medio), seguita da RAI Radio 2 (ben 53′ di ascolto continuativo), che cresce dalla 16^ posizione.
Radio Capital è la 12^ stazione più ascoltata dagli utenti di FM World (era 13^ ad agosto), seguita da Radio Sportiva in calo dall’11° (ma con il rilevante dato di 59′ di ascolto continuativo).

Radiomediaset: bene Subasio. Tiene Virgin, cala R 101

Decrescita sostanziale per R 101, dal 5° al 14° posto, mentre nell’ambito delle radio Mediaset, è più contenuto il calo di Virgin Radio, che scende dal 12° al 15°, al contrario di Radio Subasio, che cresce dalla posizione 19 alla 16.

Native digitali in crescita

Quanto alle native digitali, tengono Radio Millennium Power 90 (posizione 48, con 40′ di ascolto medio), RMC BuddhaBar (50^), House of Frankie (54^ con quasi un’ora di ascolto medio), Radio Milano International “Classic”, che pur scendendo dalla 37^ alla 88^ posizione, è ascoltata in maniera prolungata, con 48′ di media (la versione “New Vibes” si colloca invece alla 58^). Stabili Lolliradio Happy (67^), Lolliradio Oldies (69^) e Radio Bianconera.
La visual radio più cliccata è RTL 102.5, mentre Capital FM di Londra è l’emittente internazionale più seguita. (E.G. per NL)

printfriendly pdf button - Radio 4.0. Cresce ascolto IP. Accessi a FM World novembre 2019: Radio 24 spodesta DeeJay. Bene RAI. Premiata esordiente HQ 320 kbps