Radio e Tv 4.0. Spotify segue passo passo l’evoluzione radiofonica. Ora infatti sta pensando all’area Visual

spotify visualizer visual 1 - Radio e Tv 4.0. Spotify segue passo passo l'evoluzione radiofonica. Ora infatti sta pensando all'area Visual

Spotify pensa a realizzare un’area visual per integrare i video con i brani proposti in streaming audio.
Spotify non è la Radio. Lo sappiamo. Ma lo precisiamo in apertura per anticipare le solite critiche di forma. Già, perché poi, nella sostanza, l’utente, che non è un accademico, ne percepisce poche di differenze tra i due media. Quantomeno tra le radio musicali ed i canali free di Spotify.

Competitor

D’altro canto, sul piano commerciale, Spotify compete con la Radio, vendendo spot pubblicitari (digital audio) al pari delle emittenti classiche (pur con qualche inciampo). E viceversa: con i brand bouquet di radio verticali (che in alcuni casi arrivano a centinaia) le Radio aggrediscono Spotify sul suo terreno. Peraltro con successo di pubblico tutto da verificare, visti gli scarsi risultati di alcune operazioni radiofoniche di questo tipo, pur annunciate in pompa magna.

Visual Spotify

Sta di fatto che, come la Radio, Spotify, reduce da un lockdown penalizzante, ha capito che la musica non è fatta solo di audio. Ha infatti una componente visiva (visual, come si suol dire) – nel senso ampio del termine, cioè non solo in relazione all’abbinamento del videoclip originale del brano – che un pubblico sempre più vasto (e soprattutto giovane) considera inscindibile.

Il dominio di YouTube Music

Sebbene la presenza di video sulla piattaforma dell’OTT dello streaming audio on demand non sia una novità assoluta, a quanto ci risulta ora Spotify la vuole potenziare notevolmente, realizzando, appunto, un’area visual.
Anche se, in realtà, il competitor non è la Radio, ma YouTube Music, dominatore del segmento.

Tab Video

Al momento, la funzionalità video di Spotify non è ancora disponibile: è presente però un tab Video che riporta la volontà del player streaming di colonizzare nuove aree.
Ma siamo pronti a scommettere che prima della fine dell’estate una nuova release video sarà disponibile sulla piattaforma svedese lanciata 12 anni e fondata due anni prima da Daniel Ek. (E.L. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Radio e Tv 4.0. Spotify segue passo passo l'evoluzione radiofonica. Ora infatti sta pensando all'area Visual

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL