Home Radio e TV Radio. Radio Radio, la radio del futuro nel presente: multipiattaforma, brand bouquet...

Radio. Radio Radio, la radio del futuro nel presente: multipiattaforma, brand bouquet e “di contenuto”

icone, radio radio, app

C’è una radio che probabilmente più di tante altre rappresenta il futuro del comparto, quello che noi definiamo solitamente Radio 4.0.
Si tratta di Radio Radio di Roma, storico marchio presente nel Lazio ed in altre aree del territorio italiano in FM, nonché in ambito nazionale ed internazionale con altri vettori; già, perché la talk radio in questione (perché tale è, rappresentando ciò, come vedremo innanzi, un ulteriore valore aggiunto) è da sempre multipiattaforma: un potentissimo segnale FM (a 104,5 MHz, quale frequenza “base”) che garantisce una fruibilità piena in auto nell’area di diffusione analogica; una declinazione visual su DTT e sat (bouquet Sky) e, naturalmente, via IP con soluzioni di ultima generazione.
E proprio a riguardo di quest’ultima piattaforma, vi mostriamo in video la sua app (peraltro, ci assicurano da Roma, “è prevista a breve la nuova release ancora più ricca”): una soluzione brand bouquet (altro fattore che, secondo noi, costituirà un elemento imprescindibile della radio a venire) pratica ed intuitiva, che consente di passare dall’ascolto dello streaming del marchio/palinsesto principale a quello declinato sulle soluzioni +24, Best, Hit, Italia e Tv (video). In altri termini, senza uscire dall’app è possibile fruire di tutte le versioni della stazione ed addirittura della televisione.
Del resto, ci hanno spiegato, “l’applicazione rappresenta uno dei principali carrier dei contenuti di Radio Radio ed al tempo stesso è un formidabile strumento di profilazione dell’utenza”.

Radio Radio costituisce il futuro della radiofonia anche per un altro fondamentale aspetto: “è una radio di contenuto originale, non replicabile da software“, richiamando una definizione ospitata tempo fa su queste pagine nell’ambito di una ricognizione sulla “radio del futuro”. Tale modello la rende inattaccabile dai vari Spotify e Pandora che, mentre possono agevolmente creare una stazione musicale, non possono competere con una conduzione assolutamente originale.
Sul modello Radio Radio torneremo presto con un ampio approfondimento. (E.G. per NL)