Home Radio e TV Radio. Report USA: 42% utenti smart speaker li usa per ascoltare la...

Radio. Report USA: 42% utenti smart speaker li usa per ascoltare la Radio. Ora vogliono assistenti vocali in auto per farlo. NuVoodoo Media Service: caduta barriera selezione FM/AM vs Spotify

alexa car, Report USA

Un recentissimo report USA conferma: in maniera diametralmente opposta a quanto accade con gli smartphone, sugli smart speaker l’ascolto radiofonico supera quello di Spotify ed Amazon Music. A determinate condizioni, gli utenti tornano a volere la Radio privilegiandola allo streaming on demand. Ecco perché è indispensabile la multipiattaforma.
Un nuovo studio pubblicato dalla società americana di media marketing NuVoodoo Media Service ha evidenziato che non solo gli smart speaker si stanno velocemente affermando sul mercato in tutto il mondo (negli USA sono in più del 50% delle famiglie), ma sono fortemente indirizzati al presidio del dashboard delle connected car.

Negli USA 51% intervistati tra 14 e 54 anni ha uno smart speaker

Il NuVoodo Ratings Prospects Study 14 ha rilevato che a giugno 2019, il 51% dei consumatori intervistati di età compresa tra 14 e 54 anni in tutti i mercati PPM aveva almeno un smart speaker in casa, così attestando un aumento dell’8% della penetrazione da gennaio 2019.

Il 42% degli utenti di smart speaker li usa per ascoltare la Radio

Secondo il Report USA, il 42% degli intervistati utilizza gli smart speaker come successore del ricevitore classico per ascoltare la radio diffusa anche in FM, con un aumento del 3% su un periodo di sei mesi da gennaio a giugno 2019.Smart Speaker in auto - Radio. Report USA: 42% utenti smart speaker li usa per ascoltare la Radio. Ora vogliono assistenti vocali in auto per farlo. NuVoodoo Media Service: caduta barriera selezione FM/AM vs Spotify
A seguire, Spotify – il 36% degli intervistati ha dichiarato di averlo fatto con il proprio smart speaker – tallonato da Amazon Music (32%), Pandora (28%), dagli audiolibri (27%), dalla radio diffusa in AM (19 %) e dai podcast (16%). In tutte e sette queste categorie, l’indagine ha rilevato un aumento dei consumi da gennaio 2019 a giugno 2019.

Gli smart speaker con le ruote

Confermando l’anticipazione di due anni fa di NL, Leigh Jacobs, executive vice president of research insights di NuVoodoo Media Services, ha dichiarato: “Ora la tecnologia degli smart speaker sta arrivando in macchina”, alludendo all’introduzione di Echo Auto, una soluzione aftermarket progettata per portare Alexa sulle automobili di cui abbiamo più volte parlato. Una opzione che ha da subito attirato l’attenzione delle case automobilistiche (entro 5 anni il 50% delle auto in circolazione sarà interconnesso). Diversi marchi automobilistici monitorati dalla società di ricerca e consulenza Gartner in un rapporto sull’auto del 2018 avevano infatti in programma di integrare un sistema Amazon nelle auto interconnesse.

Scomparsa barriera selezione FM/AM vs Spotify

“Con Alexa in macchina, la barriera per la selezione delle stazioni FM/AM vs Spotify vs è scomparsa“, ha affermato Carolyn Gilbert, presidente e amministratore delegato di NuVoodoo Media Services. “La facilità con cui Alexa ci somministra dietro un semplice comando vocale il nostro contenuto audio preferito (radio, musica on demand, podcast) è irresistibile, soprattutto in auto, dove la voce è lo strumento di interazione meno distraente. Per la Radio è una vera sfida o un’incredibile opportunità, a seconda di cosa gli editori decideranno di fare a riguardo“. (E.L. per NL)