RAI: accordo con Cisco per sperimentare la tv del futuro

Rai e Cisco hanno siglato un accordo per la progettazione di un dispositivo ‘set-top-box’ capace di supportare le tecnologie di datacasting via etere (Dtt) e via Ip


(ASCA)

“Gli utenti potranno cosi’ fruire contemporaneamente di tutte le opportunita’ di intrattenimento offerte dalla tecnologia digitale terrestre e Iptv, il sistema che trasmette contenuti televisivi in formato digitale attraverso connessioni Internet a banda larga”. Lo rende noto un comunicato stampa della Rai.
Per consentire ai diversi operatori di trasmettere i contenuti multimediali attraverso l’infrastruttura di trasporto Ip – prosegue la nota – “Rai si avvarra’ delle funzionalita’ di Cisco Crs-1, il sistema di routing di classe carrier su cui convergono servizi di entertainment e di business su un’unica rete dotata di un’architettura atta a separare il traffico e le attivita’ di rete in base al servizio e al singolo cliente all’interno del sistema”.
“Attraverso l’applicazione di tale sistema – conclude il comunicato -, i video live e i contenuti prodotti dalla Rai potranno essere utilizzati dagli abbonati, con il set-top-box, scegliendo tra i programmi diffusi attraverso la tecnologia digitale terrestre e Iptv personalizzati in modalita’ on demand”.

red-val/mcc/ss

printfriendly pdf button - RAI: accordo con Cisco per sperimentare la tv del futuro