TV. Nielsen annuncia The Gauge, una metodologia di rilevazione degli ascolti che integra lineare e streaming. Con il plauso di Netflix

home2 - TV. Nielsen annuncia The Gauge, una metodologia di rilevazione degli ascolti che integra lineare e streaming. Con il plauso di Netflix

Il 17 giugno 2021 Nielsen ha annunciato – tramite un articolo sul suo sito – ll lancio di una nuova metodologia di rilevazione che ha chiamato The Gauge (calibro o tachimetro).
Obiettivo: misurare In modo fair il consumo di media nell’era degli ott. 

vlad gurea zPFzMlw34Ls unsplash - TV. Nielsen annuncia The Gauge, una metodologia di rilevazione degli ascolti che integra lineare e streaming. Con il plauso di Netflix

Il problema 

Il problema è noto ed è stato ripetutamente affrontato da NL, anche in riferimento al recente intervento Agcom: come sostituire le ormai poco significative rilevazioni degli ascolti basate sul vecchio modello canali broadcast lineari fruiti in tempo reale e contemporeneo da differenti membri della famiglia. 

Effetto Pandemia 

Il panorama del consumo dei media, in questo caso si parla di televisione, è drasticamente mutato durante i (primi?) dodici mesi della pandemia. Ricordiamo tutti l’impennata degli abbonamenti a Netflix e la nascita di tanti copy-cat quali Disney+, Amazon Prime ed altri. Occorreva in questi mesi occupare in qualche modo il tempo a casa e un abbonamento da 10 dollari/mese non avrebbe certo cambiato il bilancio familiare. 

Assuefazione 

Il punto importante, probabilmente anche nell’esperienza dei nostri lettori, è che con l’occasione molti abbiano apprezzato i grandi vantaggi del modello OTT: nessuna interruzione pubblicitaria, contenuti disponibili quando si desidera, qualità decisamente superiore delle immagini e dell’audio.
E infatti – almeno nelle dichiarazioni degli OTT – l’utilizzo delle piattaforme è ormai divenuto la norma per tante famiglie. 

gambit - TV. Nielsen annuncia The Gauge, una metodologia di rilevazione degli ascolti che integra lineare e streaming. Con il plauso di Netflix

Certificazione 

Manca però un ente che certifichi. Come ad esempio Nielsen, che negli Stati Uniti ha da decenni quasi un monopolio nel mercato dei ratings TV.
Certo, si potrebbe continuare a dare fede alle metriche dirette degli OTT (ricordiamo i 62 milioni di utilizzatori che hanno guardato The Queen’s Gambit nei primi 28 giorni annunciati da Netflix). Ma come rilevato in Italia anche da Agcom, il mercato non può fare a meno di un ente certificatore terzo. 

Quanto pesa oggi lo streaming?

Nell’annuncio Nielsen afferma dunque di aver fatto un passo importante nel cammino verso un sistema che offra una risposta alla semplice domanda: Quanto pesa oggi lo streaming?

hastings netflix - TV. Nielsen annuncia The Gauge, una metodologia di rilevazione degli ascolti che integra lineare e streaming. Con il plauso di Netflix
Reed Hastings, Nerflix co-CEO

Endorsment 

Incredibilmente, lo stesso Reed Hastings, co-CEO di Netflix ha pubblicamente espresso la sua soddisfazione per questa nuova metrica e per i risultati pubblicati. Non cosa da poco, considerando che in passato la società criticava ferocemente ogni statistica pubblicata (nel caso di Nielsen a suo tempo basata sull’audio recognition). Secondo Netflix, Nielsen aveva “no clue” (nessun’idea, di quale fosse la reale situazione). 

The Gauge, metodologia 

La metodologia annunciata da Nielsen è definita come “analisi mensile dell’uso totale della televisione riguardante canali broadcast, Streaming, Cavo e altri, “with a Streaming channel drill down”.

Drill down?

Quest’ultima frase pensiamo si riferisca a una differente aggregazione dei pacchetti di streaming relativamente a live, on-demand e gaming (ma è una nostra ipotesi: la formuilazione e’ effettivamente flou).
Escluso invece lo streaming dai SetTop Box dei provider via cavo. Probabilmente perché si tratta  semplicemente un differente modo tecnologico di trasportare gli stessi programmi precedentemente distribuiti in analogico e poi in MPEG/4.
 

Un panel ed un sub-panel

I dati forniti da The Gauge sono risultato dell’elaborazione pesata di due differenti panel: quelli per lo streaming vengono da un sottoinsieme di quello normalmente utilizzato per la tv (14.000 famiglie, sostanzialmente quelle a cui è stato fornito lo “streaming meter”), mentre i canali lineari vengono dalla totalità del panel stesso. 

Streaming Meter 

Lo Streaming Meter di cui parlano, a leggere quanto afferma il New York Times, dovrebbe essere un dispositivo analogo al kandal focal meter, ovvero un device che permette l’analisi dei pacchetti a livello di router casalingo. 

Limiti 

Per cui capiamo immediatamente i limiti del processo: se un ipotetico figlio fruisce di una serie di Disney+ sul suo iPad usando la SIM integrata (e non la wifi casalinga, che probabilmente arriva male in cameretta) egli per la ricerca conterà zero. 

pie - TV. Nielsen annuncia The Gauge, una metodologia di rilevazione degli ascolti che integra lineare e streaming. Con il plauso di Netflix

I dati 

Ed ecco dunque i primi dati di The Gauge: l’insieme di tv via antenna e cavo pesa ormai solo per il 64% dello screentime, mentre lo streaming ha raggiunto quota 26%. Da notare come solo nel 2019 questa fosse del 14%. 

I leader

I leader? Neflix e Youtube (6% ciascuno), seguiti da Hulu e Prime Video. Solo l’1% del tempo parrebbe essere stato passato sulle creazioni Disney, ma, come detto, potrebbe essere semplicemente il fatto che per questi contenuti vengono usati PC o Tablet non connessi alla rete di casa, quella “spiata” dallo Streaming Meter. (M.H.B. per NL)

printfriendly pdf button - TV. Nielsen annuncia The Gauge, una metodologia di rilevazione degli ascolti che integra lineare e streaming. Con il plauso di Netflix
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - TV. Nielsen annuncia The Gauge, una metodologia di rilevazione degli ascolti che integra lineare e streaming. Con il plauso di Netflix

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL