DVB-T. Inizia periodo di fuoco per FSMA e operatori rete, tra bandi, liberazione anticipata canali, modifica codifiche e contestazioni su sfruttamento LCN

dvb-t

Finita la tregua, si entra nel periodo di fuoco del digitale televisivo terrestre (DVB-T).
Nelle prossime settimane e mesi prenderà il via la fase concreta del refarming della banda 700 MHz, del passaggio ai nuovi formati trasmissivi DTT, della selezione dei fornitori di servizi di media audiovisivi (FSMA), degli operatori di rete locali T2.

Contestazioni sull’utilizzo conforme al titolo delle attribuzioni LCN

Non solo: con ogni probabilità si intensificheranno le contestazioni del Ministero dello Sviluppo Economico (spesso su impulso dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) sul corretto impiego della numerazione automatica dei canali DVB-T (logical channel number) di cui abbiamo parlato nelle scorse settimane.

Il nodo LCN che forse non sarà sciolto

Il tutto in attesa che Agcom decida se lasciare inalterata la disciplina regolamentare degli LCN o modificarla (introducendo però ulteriore incertezza in un comparto già reso fortemente instabile).
Insomma, saranno mesi di passione per gli operatori radio-tv (perché ormai oltre un centinaio di emittenti radiofoniche hanno un piede nel DVB-T come visual radio) che dovranno confrontarsi col serrato “Calendario con aree geografiche per il rilascio della banda 700 MHz”, cioè la road-map per il passaggio dal DVB-T al DVB-T2 fissata dal Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 19/06/2019 (per una approfondita disamina della questione gli abbonati a NL possono consultare un documento Consultmedia cliccando qui). (M.L. per NL)

foto antenna di Floriano Fornasiero

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - DVB-T. Inizia periodo di fuoco per FSMA e operatori rete, tra bandi, liberazione anticipata canali, modifica codifiche e contestazioni su sfruttamento LCN

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL