Media. Nielsen, pubblicità mese di gennaio 2021 a -10%. Tutto sommato meglio del previsto, visto il periodo. Ma mezzi come pollo di Trilussa

mese di gennaio 2021

Meno peggio nel mese di gennaio 2021 la tv. Addirittura con gruppi come Sky e Discovery che crescono. Tira bene il web mentre crollano Radio, Stampa, Outdoor, Transit e Direct mail.
Viste le premesse, il 10% in meno della raccolta pubblicitaria nel mese di gennaio 2021 rispetto al periodo omogeneo di un anno prima, quando il segno positivo era considerato ancora tale e non un indice di contagio, è considerato (quasi) un bel risultato.

Nel mese di gennaio 2021 a -4,3%. Senza web – 10%

Secondo i dati Nielsen gli investimenti pubblicitari nel mese di gennaio 2021 sono calati del 4,3%. Se si esclude dalla raccolta web la stima Nielsen sul search, social, classified (annunci sponsorizzati) e dei cosiddetti Over The Top (OTT), la flessione rispetto al gennaio 2020 è del 10%.

Fiduciosi in una ripresa piena primaverile

Stante la situazione legata alla gestione della pandemia e il confronto con i primi due mesi dello scorso anno in fase di crescita è normale una partenza in sordina. Tutto però fa pensare ad una consolidata ripresa a partire dalla primavera”. Così Alberto Dal Sasso, AIS managing director di Nielsen.

Meno peggio la tv. Anzi, Sky e Discovery con segno +

Nello spaccato dei mezzi la TV reagisce bene, chiudendo gennaio 2021 con un -2.8%. Nel dettaglio, Rai ha archiviato il mese con un -3,8% (pari a 53 mln vs i 55,2 del 2020), Mediaset con -3,2% (160,1 mln vs 165,4), La7 -15,7% (10,6 vs 12,5). In attivo invece Sky con +4,7% (28,9 mln vs 27,6) e Discovery con +1,9% (16,9 miln vs 16,6).

Stampa in coma

Non cambia – come prevedibile – il trend per la stampa: – 14,9% per i quotidiani e -34,4% per i periodici.

Delude la Radio, generalmente mezzo performante

Molto male la radio, che a gennaio 2021 è decresciuta del 34.5%.

Web advertising + 6,2% nel mese di gennaio 2021

Secondo Nielsen, la raccolta dell’intero universo del web advertising registra un incremento del 6,2% rispetto a gennaio 2020 (+0,6% se si considera il solo perimetro Fcp AssoInternet).

Disastrosi Outdoor, Transit e Direct mail

Sempre in panne l’outdoor (-52.3%), il Transit (-47.2%) e il direct mail (-32.2%). I fatturati di Go tv e cinema non sono disponibili.

nielsen gennaio 2021 categorie - Media. Nielsen, pubblicità mese di gennaio 2021 a -10%. Tutto sommato meglio del previsto, visto il periodo. Ma mezzi come pollo di TrilussaI settori che tirano: Distribuzione, Tlc, Gestione casa

Per quanto riguarda i settori merceologici, se ne segnalano 11 in crescita, con un apporto di circa 21 milioni di euro. Si evidenziano le migliori performance di Distribuzione (+36,5%), Telecomunicazioni (+14,9%) e Gestione casa (+25,8%). In negativo Alimentari (-6,7%), Automobili (-24,1%) e Farmaceutici (-15,8%). (E.L. per NL)

printfriendly pdf button - Media. Nielsen, pubblicità mese di gennaio 2021 a -10%. Tutto sommato meglio del previsto, visto il periodo. Ma mezzi come pollo di Trilussa
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Media. Nielsen, pubblicità mese di gennaio 2021 a -10%. Tutto sommato meglio del previsto, visto il periodo. Ma mezzi come pollo di Trilussa

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL