Home News Ticker Tv Tv. Lazio: Marco Sciscione (Gold Tv) nuovo responsabile delle tlc per la...

Tv. Lazio: Marco Sciscione (Gold Tv) nuovo responsabile delle tlc per la Lega. “Al centro della nostra attenzione: 5G, IP, 700 MHz e DAB+”

SHARE
Marco Sciscione

La Lega Salvini Premier nel Lazio ha un nuovo responsabile delle Telecomunicazioni: Marco Sciscione (in foto con Matteo Salvini), 40 anni, imprenditore impegnato da tempo con la sua famiglia nel mondo dell’editoria e delle televisioni regionali prima (sue le note reti regionali del gruppo Gold Tv) e nazionali poi.
“Io nelle telecomunicazioni ci sono nato e ci vivo”, sono le parole del neo responsabile, che guarda già al futuro. “La sfida nelle telecomunicazioni si chiama 5G, nel settore televisivo l’abbandono della banda 700, e in quello radiofonico il DAB e l’IP. L’Italia – spiega Marco Sciscione – dovrà abbandonare entro il 2022 questa tecnologia, ma alcune regioni, come il Lazio e la Toscana, dovranno anticipare questa data. Nel Lazio vivo e lavoro – conclude – come lavoro in Toscana ormai dal 2009”.

Una nomina, quella di Marco Sciscione, fortemente voluta dal coordinatore del Lazio della Lega Salvini Premier, il deputato Francesco Zicchieri, che parla di un valore aggiunto: “Un ragazzo che viene da questo mondo, a livello editoriale e televisivo ha scritto una storia importante e continua a farlo su tutto il territorio nazionale”, ha dichiarato. “Chi più di lui in questo campo può rappresentare i territori, che avranno così una possibilità in più?”, è stato il commento del Senatore della Lega Umberto Fusco, membro della Commissione parlamentare per la vigilanza dei servizi televisivi.

Parla come di una nomina importante anche il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon: “Mettiamo gente che sa di cosa parla al servizio di un sistema che deve essere rinnovato”. Sulla stessa linea si esprime Alessandro Morelli, presidente della Commissione Parlamentare Trasporti, Poste e Telecomunicazioni: “La Lega pensa sempre a persone giuste con la giusta esperienza. Finalmente – sottolinea – c’è un partito che mette persone competenti a fare cose che sanno e delle quali si occupano”.(E.G. per NL)