DTT. Pubblicati i bandi per gli operatori di rete T2 per Veneto, Friuli VG ed Emilia Romagna. Meno di due mesi a disposizione

bandi

Come anticipato da questo periodico, il Ministero dello sviluppo economico ha proceduto alla pubblicazione bandi reti 1° e 2° livello Area Tecnica n. 5 (Veneto), Area Tecnica n. 6 (Friuli Venezia Giulia) e Area Tecnica n. 8 (Emilia Romagna). Oggetto dei bandi è l’assegnazione agli operatori di rete dei diritti d’uso di frequenze, per l’esercizio del servizio televisivo digitale terrestre in ambito locale, di cui alla delibera AgCom 39/19/CONS modificata con delibera AgCom 162/20/CONS.

Solo 45 giorni contro i 60 dei bandi precedenti

Rispetto ai precedenti bandi, come avevamo supposto su queste pagine, il tempo a disposizione si è ridotto dagli originari 60 gg. a 45 giorni: il termine per la presentazione delle domande scade infatti il 7/11/2020.

Il merito

Il MISE – Direzione Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, Radiodiffusione e Postali, in attuazione dell’articolo 1, comma 1033 della Legge di Bilancio 2018, ha indetto una procedura per l’assegnazione ad operatori di rete dei diritti d’uso di frequenze, per l’esercizio del servizio televisivo digitale terrestre in ambito locale, relative alle reti di primo e di secondo livello, per le Aree Tecniche di seguito indicate, di cui alla delibera AgCom 39/19/CONS (PNAF) modificata con delibera AgCom 162/20/CONS.

Le aree dei bandi

Interessate a questa tornata di bandi sono i seguenti territori: Area Tecnica 5 (Veneto); Area Tecnica 6 (Friuli Venezia Giulia) e Area Tecnica 8 (Emilia Romagna). L’avviso del bando di gara è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 236 del 23/09/2020.

I termini

La domanda di partecipazione alla procedura deve essere presentata entro il 7/11/2020, alla Divisione IV della DGSCERP, esclusivamente tramite procedura informatizzata specificata sul sito www.bandioperatorilocali.mise.gov.it in cui sono fornite tutte le necessarie istruzioni per la compilazione della domanda.

FAQ

Al fine di facilitare la corretta lettura e la corretta interpretazione dei bandi di gara il Mise ha invitato i partecipanti a prendere visione delle riposte ai chiarimenti, già fornite in occasione della pubblicazione della precedente tornata di bandi, riportate nel documento Risposte alle domande frequenti di seguito consultabile nella sezione “FAQ – Risposte alle domande frequenti”.

Chiarimenti

In caso di necessità, ulteriori richieste di chiarimenti inerenti la procedura di gara potranno essere formulate entro il 30 settembre 2020 ed inoltrate all’indirizzo di posta elettronica: rup_bando_operatori@mise.gov.it. Le richieste di chiarimenti pervenute oltre detto termine non verranno prese in considerazione. Le risposte alle richieste di chiarimento saranno pubblicate sul sito istituzionale del Ministero.

Documenti e allegati ai bandi

(M.L. per NL)

foto antenne di Floriano Fornasiero

printfriendly pdf button - DTT. Pubblicati i bandi per gli operatori di rete T2 per Veneto, Friuli VG ed Emilia Romagna. Meno di due mesi a disposizione