DTT. Rumors: Mise rivede la procedura di assegnazione del bando di 1° livello in Emilia Romagna ed attribuisce i canali a EI Towers

1° livello in Emilia Romagna

Secondo indiscrezioni, il terzo bando relativo alle frequenze di 1° livello in Emilia Romagna per il digitale terrestre di seconda generazione non si farà.
Il Ministero dello sviluppo economico, infatti, in autotutela (non si sa se a seguito di ricorso giurisdizionale) avrebbe rivisto gli esiti della 2° procedura che aveva condotto all’esclusione dei partecipanti.

Autotutela a seguito di malfunzionamento del tool

Ricordiamo che il Ministero dello Sviluppo Economico, ai primi di febbraio 2021, aveva annullato in autotutela il Bando per l’assegnazione dei diritti d’uso DTT per la rete di 1° livello in Emilia Romagna (canali 32 e 29). Contestualmente il Mise aveva riaperto i termini per la proposizione delle domande con scadenza 22/03/2021.

Le motivazioni dell’annullamento in autotutela

Le motivazioni di natura tecnica-giuridica che avevano condotto all’annullamento in autotutela sono consultabili qui, ma, nella sostanza, erano riconducibili ad un errore di funzionamento del tool di verifica della copertura della Fondazione Ugo Bordoni (FUB).

Buco nell’acqua

Tuttavia anche col secondo giro si era giunti ad un nulla di fatto, con l’esclusione degli istanti dalla gara.

Buona la seconda

A seguito del riesame della seconda procedura, il mancato rispetto del limite di copertura (90% della popolazione), che aveva in un primo tempo portato alla reiezione della domanda, sarebbe invece risultato congruo. Con conseguente assegnazione dei diritti d’uso delle frequenze di 1° livello in Emilia Romagna al soggetto che avrebbe dimostrato la bontà del progetto tecnico a suo tempo predisposto.

Errare est humanum, perseverare…

Si tratterebbe della seconda volta che il Mise – o meglio la FUB – incorrerebbe in un errore di valutazione: ricordiamo infatti che anche in Lombardia la graduatoria di uno dei due bandi per frequenze di 1° livello era stata annullata in autotutela e ripubblicata con la revisione del limite di copertura di un partecipante.

1° livello in Emilia Romagna a EI Towers

Stando ai rumors raccolti da NL, il bando di 1° livello in Emilia Romagna sarebbe stato vinto da EI Towers.

Ora manca il 1° livello della Marche. Oltre alle numerose frequenze di secondo livello

Se la notizia fosse confermata, all’appello delle frequenze di 1° livello mancherebbero solo le Marche, mentre non si conosce ancora la data di pubblicazione dei nuovi bandi delle frequenze di 2° livello non assegnate nella prima tornata per mancanza di partecipanti o per esclusione degli stessi. (M.L. per NL)

printfriendly pdf button - DTT. Rumors: Mise rivede la procedura di assegnazione del bando di 1° livello in Emilia Romagna ed attribuisce i canali a EI Towers
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - DTT. Rumors: Mise rivede la procedura di assegnazione del bando di 1° livello in Emilia Romagna ed attribuisce i canali a EI Towers

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL