Radio e Tv. Belgio, RTBF.be: tra 5 anni spegnimento DTT, FM e DAB+. Tutto su IP entro 2030. Strategia: indirizzare tutte le risorse per il web

RTBF.be

Annuncio shock di Radio-Télévision Belge de la Communauté Française (RTBF.be), l’emittente radiotelevisiva pubblica della regione meridionale francofona del Belgio (le altre sono: VRT, in lingua olandese e BRF, in lingua tedesca): digitale solo IP, via FM, DAB+ e DTT tra il 2027 e il 2030. Obiettivo: indirizzare tutte le risorse economiche per le soluzioni IP entro il decennio in corso.

Il gruppo RTBF.be

RTBF.be, membro dell’Unione europea di radiodiffusione, gestisce 3 canali televisivi (La Une, Tipik e La Trois) e sei stazioni radiofoniche (La Première, RTBF International, VivaCité, Musiq3, Classic 21 e Tipik) intende disattivare le sue trasmissioni digitali terrestri entro la fine del decennio.

RTBF - Radio e Tv. Belgio, RTBF.be: tra 5 anni spegnimento DTT, FM e DAB+. Tutto su IP entro 2030. Strategia: indirizzare tutte le risorse per il web

Stop anche a FM a DAB+

Oltre ai segnali DVB-T, che prevede di eliminare gradualmente dal 2027, andrebbe in pensione anche la radio FM, accentuando il percorso adottato da Norvegia e pianificato dalla Svizzera per favorire la diffusione del DAB. La scelta radicale di RTBF.be prevede, infatti la totale dismissione del broadcasting.

La strategia

La mossa fa parte di un nuovo piano strategico adottato dal Consiglio di amministrazione di RTBF.be con l’obiettivo di espandere in modo significativo la trasformazione digitale, ma solo sulle piattaforme web, come IPTV, streaming, app e social media. RTBF.be vuole creare nuovi concetti e canali che sarebbero in parte finanziati dallo spegnimento di DTT e FM.

RTBF.be

RTBF.be è uno dei player radio-tv europei più proiettati verso le soluzioni IP: dodici anni fa, nel gennaio 2010, aveva cambiato nome in RTBF.be con lo scopo di sottolineare l’importanza delle nuove tecnologie di comunicazione che hanno affiancato quelle tradizionali, in particolare Internet (come si denota dall’aggiunta del suffisso .be). (E.G. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Radio e Tv. Belgio, RTBF.be: tra 5 anni spegnimento DTT, FM e DAB+. Tutto su IP entro 2030. Strategia: indirizzare tutte le risorse per il web

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL