Tv. Rapporto Turning Digital: si puo’ gia’ parlare di era post-Netflix? In Europa il mercato della pay tv vale 100 mld

Turning Digital

100 miliardi di euro nel 2018 grazie alla pay tv

Stando all’ultimo rapporto annuale Turning Digital – stilato e pubblicato dalla società ItMedia Consulting – il mercato televisivo nei 17 Paesi dell’Europa occidentale (includendo anche Svizzera e Norvegia) ha raggiunto i 100,3 miliardi di euro nel 2018, dimostrando una crescita costante.
Precisamente, dal 2008 al 2018, sono sempre stati registrati progressi ad un tasso medio del 1,1% annuo. La spinta più importante verso la crescita è stata sempre data dalla pay tv che, sui ricavi totali dello scorso anno, occupa il 48,1% (con un aumento del 4,3% rispetto al 2017). Nel 2018 ha continuato a crescere, a un ritmo più elevato rispetto agli ultimi cinque anni.

Servizi streaming on demand che crescono con la pay tv: su tutti Netflix

Netflix, come ha dichiarato più volte il ceo Hastings, non punta a togliere clienti agli altri servizi streaming, ma alla tv tradizionale. Nella lettera agli azionisti canadesi, il fondatore della Grande N ha sottolineato come la crescita della piattaforma nello Stato in questione sia stata simile a quella negli Stati Uniti, nonostante la forte concorrenza di Hulu con 30 mln di abbonati. “Con l’arrivo della tv via cavo, i vari network non si sono cannibalizzati tra di loro ma hanno portato via audience ai broadcaster tradizionali. Allo stesso modo lo streaming lo farà con la tv lineare. Anche nei mercati più maturi, abbiamo margini di sviluppo”, ha commentato Hastings (fonte Italia Oggi).
E’ stata la stessa Netflix a sottolineare che, nonostante l’aumento dei prezzi, non ha più perso abbonati e le previsioni per la chiusura dell’anno sono al rialzo.

Analizzando i dati Turning Digital, si può già parlare di era post-Netflix?

Nel mercato europeo, la pay tv si evolve e si adatta alle nuove opportunità di un mondo sempre più connesso. Gli operatori stanno reagendo alla proliferazione di servizi SVOD in vari modi: diversificando la loro offerta, proponendo prezzi più bassi oppure integrando i servizi online con i canali lineari sulle loro piattaforme.
L’incremento di guadagni delle pay tv, evidenziato nel rapporto Turning Digital, è stato ottenuto con i nuovi abbonamenti che integrano i player online con le tv a pagamento, come ad esempio la partnership fra Sky e Netflix.
Prendendo in riferimento il mercato televisivo UK, sono di più le famiglie iscritte a servizi on demand rispetto agli abbonati alla tv tradizionale. Il servizio più gradito si dimostra Netflix: nel 2018, gli utenti della piattaforma nei Paesi anglosassoni europei sono diventati 10,3 mln di famiglie (un dato 5 volte superiore al numero in Italia). Di questi, sul totale degli abbonati, il 25% paga il proprio servizio Netflix come parte dell’abbonamento mensile di Sky. Questa unione potrà essere il futuro della pay tv? (D.D. per NL)

printfriendly pdf button - Tv. Rapporto Turning Digital: si puo' gia' parlare di era post-Netflix? In Europa il mercato della pay tv vale 100 mld