Home Radio e TV Tv. Ascolti: Tv8 straccia Nove. Perché la tv di Discovery non cresce...

Tv. Ascolti: Tv8 straccia Nove. Perché la tv di Discovery non cresce a differenza di quella di Sky?

Tv8

Data la loro somiglianza, due reti sono continuamente messe a confronto: Tv8 e Nove. La prima è di proprietà del gruppo televisivo Sky, che dal 2015 ha voluto mettersi in gioco con un canale free sul DTT; la seconda appartiene al gruppo Discovery che, a differenza della tv della News Corp., operava già in quella parte di mercato televisivo e nel 2015 aveva rilevato la mai concretamente decollata Deejay Tv.
Stando agli ultimi dati Auditel, il gap di ascolti fra i due canali in DTT è in costante aumento.
Nel merito, Tv8 ha una crescita consolidata (dopo quella già avuta nel primo anno di attività): nel 2017 lo share, nelle 24 ore e nelle fasce orarie di prime time, era vicino all’1,75%, mentre nel 2018 nelle 24 ore è salito all’1,85% e in prima serata, nel solo periodo da marzo a giugno, la media è vicina al 2,3%.

Per Nove i numeri sono molto diversi: il picco più alto di share, raggiunto nel marzo 2017, era stato dell’1,34% nelle 24 ore e dell’1,78% in prima serata, ma da gennaio a giugno 2018 la media nelle 24 ore è ferma all’1,37% – miglioramento esiguo rispetto al 2017 – e il punto massimo nel 2018 è stato registrato a marzo con solo l’1,56% di share.
Il canale di punta del gruppo Discovery lavora fin dalla sua creazione ad un nuovo tipo di televisione tradizionale, tale da essere variegato e contemporaneo, puntando su contenuti inediti, come le trasmissioni Undressed ed Alta infedeltà, su nuove varianti di quiz, come Boom! condotto da Max Giusti, offrendo delle finestre sull’attualità con il parere di esperti graditi al pubblico, come le interviste di Peter Gomez a La confessione oppure Kings of Crime di Roberto Saviano. Inoltre, mira anche, ovviamente, su cucina e ristorazione con programmi, divenuti ormai cult, come Cucine da Incubo e gli altri con Antonino Cannavacciuolo.

Nonostante gli ingenti investimenti di Nove, tra cui l’ingaggio milionario del comico Maurizio Crozza, l’offerta di Tv8 risulta più gradita al pubblico.
Le scelte vincenti del gruppo Sky sul canale free sono state sicuramente quelle di aver unito l’intrattenimento offerto da programmi di cucina molto seguiti, come Hell’s Kitchen, Masterchef e 4 Ristoranti – che è possibile anche vedere in anticipo sulla pay tv – alle dirette di eventi sportivi come l’Europa League e la Moto GP.
Gli ascolti del canale Nove, quindi, rimangono stazionari così come gli ascolti di tutto il gruppo Discovery: forse potrebbe rivelarsi utile rinnovare ulteriormente il canale diretto da Aldo Romersa; a fronte anche dell’alleanza tra Sky e Mediaset, la quale potrebbe avere ulteriori effetti positivi anche sugli ascolti di Tv8. (D.D. per NL)

printfriendly pdf button - Tv. Ascolti: Tv8 straccia Nove. Perché la tv di Discovery non cresce a differenza di quella di Sky?