Home Radio e TV Tv nazionali: gli ascolti di maggio. Ecco un’analisi dell’audience di tutte le...

Tv nazionali: gli ascolti di maggio. Ecco un’analisi dell’audience di tutte le emittenti a fine stagione

maggio

Gli ascolti del mese di maggio di Auditel sono a loro modo un piccolo ‘riassunto’ della stagione televisiva, in quel periodo alle ultime battute ma ancora legata alle scelte effettuate a inizio o al massimo a metà del fatidico periodo che inizia regolarmente a settembre e fra maggio (appunto) e giugno ha la sua conclusione, con l’occhio peraltro già rivolto alla nuova annata Tv, in partenza dopo l’estate. Abbiamo dunque concentrato l’attenzione in questa occasione sull’audience di tutte le emittenti televisive nazionali italiane (questo sito segue da anni il tema degli ascolti Tv) nel mese di maggio 2018, per cercare di capire chi ha vinto e chi ha perso, quali gruppi televisivi hanno fatto le scelte giuste e quali magari faranno invece meglio ad apportare qualche correzione da settembre in poi.

Partiamo naturalmente dalle Tv generaliste. Nelle 24 Ore e nel prime time (ore 20.30-22.30) prevale Rai1, con, rispettivamente, il  16,51% e il 18,91 di share. Canale 5 è ovviamente seconda (non va trascurata la successiva forte affermazione con i Mondiali di calcio, s’intende) con il 16,25 nelle 24 Ore e il 16,09 nel prime time. Rai 1 prevale in tutte le fasce orarie tranne quelle 12-15 (dove Canale 5 è prima con il 17,25) e 15-18, in cui ugualmente è l’ammiraglia di Mediaset a primeggiare con il 19,41 (potenza di Barbara D’Urso).
Velocemente le altre reti. Nelle 24 Ore al terzo posto c’è Rai3 con il 6,54, seguita da Rai2 con il 6,16, mentre Italia 1 veleggia al 4,65 e La7 riesce quasi a raggiungerla al 4,62. Ultima è Rete 4 con il 3,85. Fra le 20.30 e le 22.30 al terzo posto c’è invece Rai2 con il 6,15 ma la grande sorpresa è che è La7 a piazzarsi quarta (e anzi ‘quasi terza’) con il 6,12 (potenza di Lilli Gruber), a seguire Rai3 con il 5,96, poi Italia 1 con il 5,21 e Rete 4 con il 3,93. Nel complesso, Rai (reti generaliste) batte Mediaset con oltre il 29% di share contro il quasi 25% nelle 24 Ore e appena oltre il 31% nel prime time, contro il 25,23% di Mediaset.

Ma passiamo subito alle altre reti, per segnalare (guardando stavolta solo alle 24 Ore) che la prima delle ‘altre generaliste’ è Tv8 di Sky, con l’1,83, mentre Nove di Discovery è preceduta da una ‘specializzata’ come Rai 4 (prima delle ‘digitali’) con l’1,45; Nove arriva invece all’1,26, che comunque non sembra un cattivo risultato.
Tutto d’un fiato passiamo definitivamente alle reti ‘digitali’, esaminando con attenzione le posizioni successive. Discovery riesce a piazzare un’altra sua Tv subito dopo Nove ed è naturalmente Real Time, che con l’aggiunta della sua rete + 1, arriva all’1,24%. Poi torna in scena la Rai con l’eccellente risultato della rete per i più piccoli (e soprattutto per le più piccole), Rai Yoyo, che arriva all’1,23, precedendo di pochissimo una rete di ‘illustri repliche’ come Rai Premium (1,21).

Le distanze sono di poco conto, in apparenza, ma hanno una loro valenza. Ecco allora che le reti citate riescono in maggio a precedere un’emittente cinematografica di successo di Mediaset come Iris (1,07), che a sua volta precede di poco l’omologa pubblica Rai Movie (1,01). Ma Mediaset si prende subito una bella rivincita con l’indubbio successo del nuovo canale 20 (partito da poco al posto di Retecapri), che arriva allo 0,98%, e con il buon piazzamento di Top Crime (0,94).
I vari programmi erotici di Cielo di Sky hanno poi un loro pubblico di appassionati, se la rete arriva allo 0,92, precedendo di pochissimo Mediaset Extra, allo 0,90. È a questo punto che va segnalato il buon successo di un’altra emittente specializzata nel cinema, che però appartiene stavolta al gruppo Viacom, ovvero Paramount Channel, che consegue lo 0,89%.
Passiamo per un attimo alle reti all news, perché, nel suo complesso, si piazza bene a questo punto della classifica Sky Tg 24 con lo 0,82%, anche se il risultato mette assieme l’ascolto della versione satellitare (0,46) e di quella sul digitale terrestre (0,36). Appaiata a Sky Tg 24 c’è comunque Boing, rete per ragazzi frutto di una collaborazione Mediaset-Turner, ancora con lo 0,82. Segue, di nuovo con praticamente lo stesso risultato, la cattolica della Cei Tv2000, con lo 0,81. Poi – con un po’ meno smalto rispetto al passato – ecco Dmax di Discovery, che, tenendo conto anche della versione + 1, arriva allo 0,79.

Ancora Mediaset in classifica, a questo punto, con La5 allo 0,73%, mentre Rai News 24 conferma il suo secondo posto fra le reti all news (sia pure con la specifica prima citata per Sky Tg 24) con lo 0,70. A pochissima distanza c’è Giallo di Discovery con lo 0,69%.
Andiamo avanti: Mediaset piazza in maggio la seconda rete realizzata con Turner, Cartoonito, allo 0,62%; a seguire, altre reti per bambini e ragazzi, con Frisbee di Discovery allo 0,57, Super! di De Agostini (ma con Viacom partner da alcuni mesi al 50%) allo 0,56 e K2 di Discovery allo 0,49. La seconda rete di Cairo, la7d, entra in classifica a questo punto con lo 0,48%.
Segue Rai Sport, i cui ascolti sono rilevati in ‘versione unica’, con lo 0,45; buon successo per il nuovo Motor Trend di Discovery allo 0,41; poi, la culturale Rai 5 con lo 0,38, Tg Com 24 di Mediaset allo 0,37, Rai Gulp con lo 0,35, e, sempre allo 0.35, Premium Sport di Mediaset (anzi di Premium); qui è solo il caso di avvertire che l’assetto di Premium è ora decisamente in evoluzione, in virtù dell’ingresso di Sky in Dtt e di quello di alcuni canali Premium su Sky.

Ancora, a seguire, c’è Sky Sport 1 con lo 0,34% e poi la novità Food Network, ormai nell’orbita di Discovery, con lo 0,31; la nuova versione di Focus, gestione Mediaset, ottiene invece lo 0,30%. Subito dopo tocca alla novità Spike di Viacom (0,29), un risultato, tutto sommato, discreto.
Le reti Tv radiofoniche/musicali non se la passano poi così male, se Rtl 102.5 è allo 0,27; Fox Crime su Sky, in passato più in auge, raccoglie comunque con la versione + 1, lo 0,25%; a lato, c’è anche la versione + 2 con lo 0,06, che però spesso è riservata a generi particolari e a programmazioni ‘tematiche’. Italia 2 di Mediaset è invece allo 0,23 e qui si sa però che la situazione è cambiata con il recente ‘penalizzante’ cambio di numerazione. Lo stesso risultato (0,23) ottengono i bei programmi di Rai Storia e la rete all news sportiva Sky Sport 24.
Fox, con la versione + 1, è in maggio allo 0,22. La Tv di Radio Italia, Radio Italia Tv, ha un buon risultato, con lo 0,21%.

Poi ci sono Alpha, ultima novità di De Agostini, con lo 0,19, e, allo stesso livello, l’altra novità per ragazzi POP di Sony Pictures, Sky Calcio 1 e Fox Life, compresa la versione + 1; Supertennis non se la cava male con lo 0,18, appaiata con lo stesso dato da Sky Supercalcio. Ma sempre allo 0,18 c’è anche Sky Cinema Uno, che però con la versione + 1 arriva allo 0,21. Ancora 0,18 complessivo (con la versione + 1) per Sky Uno, mentre si torna nel mondo sportivo con Eurosport di Discovery, allo 0,17 (Eurosport 2 è allo 0,07). Segue Sky Cinema Hits con lo 0.15.
Neanche male, poi, lo 0,13% di Sportitalia in maggio, che fa il paio con l’identico risultato di Vh1 di Viacom, di Sky Cinema Family, tenendo conto anche della versione + 1, e di Sky Cinema + 24. A 0,12 c’è invece Alice, della romana Al.Ma Group, nonostante la numerazione penalizzante su Dtt (ma c’è anche di nuovo, da poco la versione satellitare), in compagnia (sempre 0,12) di Sky Sport F1. Sky Cinema Max, con la versione + 1, è allo 0,11, anche se anche qui ci sarà da tener conto delle ultime evoluzioni sia della programmazione cinema di Sky che di quella di Premium (senza dimenticare i canali di serie ridistribuiti a loro volta).

Marco Polo di Al.Ma Group e Top Calcio 24 (nazionale) di Mediapason sono abbinate allo 0,11%. Dopo Sky Sport 2, c’è Discovery Channel (0,09, compresa la versione + 1), poi Fox Animation (0,08) e, allo stesso dato, comprendendo sempre le versioni + 1, ci sono Nick Jr di Viacom, così come Cartoon Network di Turner e Nickelodeon di Viacom.
A questo punto solo alcuni dati singoli di un qualche interesse: le formidabili serie di Sky Atlantic fruttano solo lo 0,07 (più il canale + 1 allo 0,03); Comedy Central di Viacom (in onda su Sky) è allo 0,06 assieme al canale + 1; Disney Channel è allo 0,05, National Geographic (di Fox) allo 0,04; i bei film d’autore di Sky Cinema Cult valgono lo 0,06; la nuova Deejay Tv, assieme a My Deejay su Sky, ‘pesa’ per lo 0,05; History di A+E vale lo 0,03, l’altro canale del gruppo CI-Crime+Investigation lo 0,04 e il nuovo Blaze lo 0,003; Gambero Rosso Channel (da poco legato anche al gruppo Class) si attesta allo 0,04; 7 Gold (locale) è allo 0,11; sempre allo 0,11 è Padre Pio Tv; le nuova Cine Sony è allo 0,04, l’altra novità Fight Network allo 0,02; non è ancora iscritta la ‘nuova’ Retecapri ma Capri Television, allo 0,01.
Infine, il totale Rai in maggio è il 36,24, il totale Mediaset è il 32,10, il totale Sky è il 6,42 e il totale Discovery è il 5,85; i canali Digicast (Rcs e dunque Cairo) valgono solo lo 0,07%. Le altre Tv satellitari non pubblicate ‘pesano’ in maggio solo per l’1,44%, mentre le ‘altre digitali terrestri’ (fra cui i canali Premium non pubblicati e le Tv locali) arrivano al 6,19%. (M.R. per NL)